logosiciliacristiana

"Noi tutti siamo peccatori: tutti. Abbiamo peccati. Ma la calunnia è un’altra cosa. E’ un peccato, sicuro, ma è un’altra cosa. La calunnia vuole distruggere l’opera di Dio; la calunnia nasce da una cosa molto cattiva: nasce dall’odio. E chi fa l’odio è Satana. La calunnia distrugge l’opera di Dio nelle persone, nelle anime. La calunnia utilizza la menzogna per andare avanti. E non dubitiamo, eh?: dove c’è calunnia c’è Satana, proprio lui”. (Papa Francesco, 15 Aprile 2013)

«[...] è urgente una grande preghiera per la vita che attraversi il mondo intero.

Con iniziative straordinarie e nella preghiera abituale,

da ogni comunità cristiana, da ogni gruppo o associazione,

da ogni famiglia e dal cuore di ogni credente,

si elevi una supplica appassionata a Dio,

Creatore e amante della vita. »

(Ven. Giovanni Paolo II, Evangelium Vitae, n. 100)

«Non virtus, non arma, non duces,

sed Maria Rosarii victores nos fecit»

sicurezzabambino1

 

Cos'è Due minuti per la vita?

 

Due minuti per la vita è il nome di un’iniziativa straordinaria di preghiera in difesa della vita nascente che è stata lanciata in Italia il 7 ottobre 2005 in occasione della festa della Beata Vergine Maria Regina del Santo Rosario.

Il nome scelto fa riferimento al tempo che si impiega nel recitare le preghiere proposte, all’intenzione con cui sono recitate, ed al fatto che gli aderenti si impegnano a pregare in tal modo ogni giorno e, laddove possibile, per tutta la propria vita.

 

Il 20 giugno 2008, in occasione della Solennità della Madonna Consolata, è stata fondata in Torino l’omonima Associazione, proprio con la finalità di promuovere in maniera più strutturata ed efficace l’omonima preghiera.

Dall'art. 2 dello Statuto associativo:

«L'Associazione ha lo scopo caratterizzante di promuovere l'iniziativa di preghiera denominata Due muniti per la vita con la specifica intenzione di contribuire alla salute spirituale:

-       dei bambini abortiti e dei loro genitori;

-       delle madri tentate di abortire e dei padri;

-       dei medici che praticano l'aborto, del personale sanitario coinvolto e dei farmacisti che vendono prodotti abortivi;

-       di quanti promuovono la cultura abortista.

L'Associazione potrà, in armonia con tale scopo ed in sintonia con il Magistero della Chiesa Cattolica, promuovere ed aderire a qualsivoglia iniziativa finalizzata alla diffusione e affermazione della «cultura della vita», in particolare della sacralità ed inviolabilità della vita umana in ogni sua fase dal concepimento al termine naturale.

L'Associazione potrà, a titolo esemplificativo e non tassativo, organizzare la celebrazione di sante Messe, la recita anche pubblica di Rosari, la pratica della Via Crucis e la partecipazione apellegrinaggi e processioni; potrà promuovere e sostenere iniziative culturali quali conferenze, dibattiti, convegni, corsi di formazione ed altre attività similari; potrà svolgere attività di solidarietà, in particolare a sostegno delle donne in gravidanza. »

Chi sono gli ideatori?

Siamo un gruppo di giovani cattolici italiani, distribuiti in diverse Regioni del Paese e provenienti da diverse realtà ecclesiali ed associative, che, nell'estate del 2005 – dopo aver appreso di un’iniziativa analoga lanciata nella Diocesi di Denver, in Colorado – hanno voluto raccogliere l’invito di Giovanni Paolo II contenuto nella Lettera Enciclica Evangelium Vitae al paragrafo 100: «[…] è urgente una grande preghiera per la vita, che attraversi il mondo intero. Con iniziative straordinarie e nella preghiera abituale, da ogni comunità cristiana, da ogni gruppo o associazione, da ogni famiglia e dal cuore di ogni credente, si elevi una supplica appassionata a Dio, Creatore e amante della vita».

Come “ideatori”, se così si può dire, di Due minuti per la vita, abbiamo, per esperienza personale, ben maturato la consapevolezza che l’apostolato culturale ed il volontariato materiale – importantissimi ed insostituibili, rispettivamente per diffondere una “cultura della vita” e per aiutare le donne che si trovano in difficoltà a causa della loro gravidanza – non sono sufficienti a sconfiggere la piaga dell’aborto, se non sono animati da una profonda fede e da una fiduciosa preghiera.

«Chi prega non spreca il suo tempo, anche se la situazione ha tutte le caratteristiche dell'emergenza e sembra spingere unicamente all'azione». Così ha insegnato il Santo Padre Benedetto XVI nella Sua prima Enciclica Deus Caritas est, al paragrafo 36. E poco oltre ancora ricordava che «è venuto il momento di riaffermare l'importanza della preghiera di fronte all'attivismo e all'incombente secolarismo di molti cristiani impegnati nel lavoro caritativo» (n. 37).

Proprio in quest’ottica, ponendoci con fiducia filiale sotto la protezione della Madre Celeste, a cui affidiamo tutto il nostro agire, – ed invocando l’intercessione della Beata Teresa di Calcutta e del Venerabile Giovanni Paolo II – proponiamo questa semplice iniziativa che consiste nel recitare quotidianamente quattro preghiere: la Salve Regina, l’invocazione a “Maria, aurora del mondo nuovo, Madre dei viventi” che conclude l’Evangelium Vitae, l’Angelo di Dio e l’Eterno riposo.

 

Per cosa pregare, in particolare?

Nella preghiere che proponiamo di recitare ogni giorno vengono ricordati ed affidati a Dio:

-       i bambini uccisi ogni giorno con l’aborto in Italia;

-       le madri che si trovano ad affrontare una gravidanza difficile e sono tentate di abortire;

-       le madri che subiscono pressioni affinché abortiscano e quante sono state costrette ad abortire;

-       i padri che hanno subito un aborto volontario e coloro che si trovano a fianco di una donna che sta pensando di abortire; 

-       tutti coloro che si spendono per la difesa della vita umana fin dal concepimento.

Con la preghiera, inoltre, si chiede a Dio di toccare il cuore e di portare al pentimento:

-       le madri che hanno intenzionalmente abortito;

-       i padri, genitori e parenti che hanno favorito o consigliato l'aborto;

-       i medici che praticano gli aborti e la fecondazione artificiale ed il personale sanitario coinvolto;

-       i farmacisti che vendono la pillola del giorno dopo e gli altri prodotti abortivi, presentati e diffusi come contraccettivi;

-       tutti coloro che cooperano alla diffusione nella società della mentalità abortista e antinatalista.

Quali preghiere recitare?

L'iniziativa di preghiera Due minuti per la vita è composta da quattro preghiere, da recitare ogni giorno:

-       la Salve Regina;

-       l’invocazione finale dell’Enciclica Evangelium Vitae a “Maria, aurora del mondo nuovo, Madre dei viventi”

-       l’Angelo di Dio;

-       l’Eterno riposo.

 

Salve Regina

Salve Regina, madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve.

A te ricorriamo, esuli figli di Eva; a te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime.

Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi.

E mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno.

O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

Invocazione finale dell'Evangelium Vitae

O Maria,

aurora del mondo nuovo,

Madre dei viventi,

affidiamo a Te la causa della vita:

guarda, o Madre, al numero sconfinato

di bimbi cui viene impedito di nascere,

di poveri cui è reso difficile vivere,

di uomini e donne vittime di disumana violenza,

di anziani e malati uccisi dall'indifferenza

o da una presunta pietà.

Fa’ che quanti credono nel tuo Figlio

sappiano annunciare con franchezza e amore

agli uomini del nostro tempo

il Vangelo della vita.

Ottieni loro la grazia di accoglierlo

come dono sempre nuovo,

la gioia di celebrarlo con gratitudine

in tutta la loro esistenza

e il coraggio di testimoniarlo

con tenacia operosa, per costruire,

insieme con tutti gli uomini di buona volontà,

la civiltà della verità e dell'amore

a lode e gloria di Dio creatore e amante della vita.

Ven. Giovanni Paolo II, Lettera Enciclica Evangelium Vitae sul valore e l'inviolabilità della vita umana, del 25 marzo 1995, n.105

 

Angelo di Dio

Angeli di Dio, che siete i loro custodi, illuminate, custodite, reggete e governate loro

che vi furono affidati dalla pietà celeste. Amen

 

Eterno riposo

L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen

 

Maria, Regina della vita, prega per noi!

Beata Teresa di Calcutta, prega per noi!

Giovanni Paolo II, prega per noi!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna